Questa categoria si basa sulla mia personale esperienza come mamma di due bambini rispettivamente di 2 e 6 anni, un maschio ed una femmina. Insieme a loro sfoglio e spiego qualche libro di artisti famosi e nel blog la lista è formata da quelli maggiormente apprezzati da loro, non da me.

Il laboratorio di teatro vede come protagonisti ragazzi preadolescenti con sindrome di Down.

È un percorso che vuole aiutare i nostri ragazzi con Sindrome di Down a liberare la spontaneità, l’espressività, la giocosità e la dimensione creativa dell’essere. Queste, per la nostra associazione, Associazione Italiana Persone Down onlus Bergamo,  sono caratteristiche fondamentali per aiutare i ragazzi nello sviluppo dell’autonomia e quello nella scoperta dell’identità personale.

Quello che emerge durante gli incontri è il bisogno di stare nella relazione anche attraversando le emozioni più difficili e spiacevoli, comunicandole in gruppo attraverso il corpo, la voce e i gesti espressivi.

Infatti grazie alla mediazione dell’esperta i ragazzi possono trovare un equilibrio tra la necessità di contenersi e il bisogno di esprimersi attraverso dei giochi in cui raccontano di sé usando diversi mezzi espressivi, lavorando sulla percezione del proprio corpo e mettendo in scena i propri vissuti e le proprie esperienze. Da ciò prende vita un’esperienza divertente, stimolante e creativa che favorisce in modo originale il benessere della persona.

Gaia Amidoni

ASSOCIAZIONE ITALIANA PERSONE DOWN ONLUS SEZ. DI BERGAMO, VIA SANTA CATERINA 1/D BERGAMO, www.aipdbergamo.it

Questo blog nasce con l’intento di unire due mie grandi passioni e condividerle con gli altri: Arte e Famiglia. Uso la parola Famiglia e non Bambini perché credo sia logico e più realistico pensare che il mio blog sia utile alle mamme ed ai papà, ma anche ai nonni o agli zii che desiderano far entrare i bimbi nel favoloso mondo dell’arte. 

Buona ricerca a tutti!