Tra poco arriverà la festa di Halloween! Addobbi pronti se ne trovano ovunque, però sono più belli quelli fatti in casa con i bambini. Greta ha il gesso al braccio sinistro, ma non si è fermata, continua a disegnare e si sta impegnando moltissimo a fare degli addobbi ‘paurosi’. La sua camera e quella del fratello sono già piene di fantasmini, ghirlande, zucche di carta ritagliate… adesso le è venuto in mente di usare pezzi di tulle per fare le ragnatele! Io ho ancora in cantina lo scatolone con le decorazioni a tema, di solito tiro fuori tutto pochi giorni prima, ma forse quest’anno mi obbligherà ad aprirlo in anticipo! Finchè non chiede, faccio lavorare lei!

10gg fa mia figlia è malamente caduta dal monopattino e si è fratturata Ulna e Radio. Stamattina primo controllo e raggi… sembra andare tutto bene, ma venerdì prossimo altro controllo con raggi… e forse, dopo 35gg di gesso, saremo a posto! Dico saremo, si, perché i genitori sono sempre più preoccupati ed ansiati dei bambini, lei va a danza, corre, gioca, salta… ed io penso sempre “ATTENTA”! Ma vedere il suo modo innocente e tranquillo di vivere la cosa, mi rende meno angosciata e penso che la mia bambina è TOSTA! Con l’avambraccio deformato a vista, non una lacrima, non un lamento, era solo preoccupata della mia eventuale sgridata! Via di corsa in Pronto Soccorso…. ore di attesa… poi sedazione totale per sistemare le ossa… gesso… e lei niente… pacata e desiderosa di sentirmi leggere il libro “La Sirenetta”! Una notte insonne con lei… ma grazie a lei è passata velocissima! I nostri bambini sono forti, determinati, capaci, sono meglio di noi!

Sono molto orgogliosa della mia Principessa, dopo questa disavventura la ammiro e la stimo sempre più. Mi ha fatto riflettere la sua reazione, mi ha fatto rivalutare tante cose! Sappiate che anche con il gesso, essendo a sinistra, continua a disegnare, fare i compiti, CREARE!

Lei è addirittura felice perché tutti gli amici le firmano il gesso… delle Bimbe le hanno detto che vorrebbero averlo anche loro… BAMBINI! Mi rendo conto che questo incidente non è nulla in confronto a malattie davvero serie, ma io sono la sua mamma, si sta male anche per il nulla! Prossimamente tornerò a scrivere di Arte e lavoretti… ma per ora siamo in pausa! Il mio piccolo ometto continua a ‘fantasiare’ … ma sento di dover aspettare il prezioso aiuto della mia Wonder Kid! A risentirci amici!

Grazie a tutti i bambini forti, dolci, determinati, preziosi! Siete un portento e migliorate la nostra Vita!